Ricerca personalizzata
I rivelatori sono i dispositivi mediante i quali viene prodotta l' informazione dello stato di pericolo su cui si basa il funzionamento di un sistema antintrusione. Così come i rivelatori per interno, anche i rivelatori per esterno non si limitano a convertire in segnali elettrici gli accadimenti dell' ambiente protetto, per inviarli alla centrale di allarme, ma si comportano come dei veri e propri centri di elaborazione intelligenti, in grado di analizzare un fenomeno fisico, in un punto specifico del sito protetto e selezionare solamente le informazioni effettivamente rilevanti per il sistema di protezione. I rivelatori per esterno sono adatti per funzionare in ambienti con temperature comprese tra -20°C e +60°C, anche in presenza di vento, pioggia, neve, nebbia e polvere. I principali rivelatori per esterno sono: i contatti magnetici a flussi concatenati, i sensori volumetrici per esterno, il cavo microfonico, le barriere ad infrarosso e le barriere a microonda.

 

Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.