Ricerca personalizzata

Un nuovo e avanzato sistema di telecamere sorveglierà il Duomo di Milano dopo l’impresa del paracadutista Maurizio Di Palma che, lo scorso 4 luglio all’alba, si lanciò dalle guglie in volo libero. Ora le forze dell’ordine corrono ai ripari. Proprio questo eccentrico gesto ha dato l’input al progetto condiviso da Comune e Questura e, in vista dei milioni di visitatori attesi per Expo, il tema della sicurezza è diventato ancor più centrale e prioritario.
Saranno venti gli occhi elettronici installati, tutti ad alta definizione e con visione notturna, in modo da garantire maggiore tutela e salvaguardia per la cattedrale simbolo di Milano.

Il progetto, presentato sulle terrazza del Duomo, consentirà alla Questura di Milano e ai Vigili Urbani di essere in collegamento video diretto con la cattedrale, in modo da poter intervenire in pochi minuti in caso di emergenza.
Da parte della Veneranda Fabbrica del Duomo c’è sempre stato un servizio di guardia e di sorveglianza, ma era necessario che ci fosse un collegamento diretto con le forze dell’ordine, per aumentare il livello di sicurezza.

L’installazione delle telecamere è iniziata lo scorso dieci settembre e si concluderà a metà ottobre. Dodici impianti di registrazione saranno collocati sul perimetro del Duomo in punti strategici, mentre altri sette saranno posizionati nella zona delle terrazze. Una telecamera motorizzata consentirà invece la copertura della parte centrale delle terrazze in tutta la sua lunghezza.
A contribuire al progetto anche la Fondazione Enzo Hruby, che ha già curato altri interventi di messa in sicurezza di monumenti come la basilica palladiana di Vicenza e la Biblioteca Vaticana o l’ostensione della Sacra Sindone a Torino.

Il costo è di 120mila euro per la progettazione e la fornitura delle telecamere da parte di Samsung Techwin, più 60mila euro coperti dal Comune con una integrazione del contratto con A2a per la connessione del sistema di videosorveglianza con la centrale di piazza Beccaria.

02 Blog

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.