Ricerca personalizzata

 È accaduto a Padova, un operaio di 43 anni Stefano F. era rientrato a casa prima dal suo turno di notte. Sarebbe dovuto rientrare intorno alle 5 del mattino ma per via di un permesso è rientrato intorno alle 3 e mezza. Giunto nel parcheggio sotto casa si è subito insospettito a causa della finestra del salone aperta e così ha pensato di portarsi su casa una mazza da baseball che teneva nel portabagagli.

È entrato cercando di non fare rumore infilando la chiave nella toppa, e ha sentito dei rumori provenire dalla sua camera da letto. Una volta dentro casa si è trovato dopo pochi secondi faccia a faccia con il malvivente, un pregiudicato romeno di 33 anni con precedenti per rapina sempre fuori il Lazio.

D’istinto ha percosso l’uomo con la sua mazza, colpendolo prima sulla mascella e poi dietro la nuca, poi ha immediatamente avvertito le forze dell’ordine e il 118.
Il malvivente adesso si trova ricoverato presso l’ospedale S.Antonio con 25 giorni di prognosi.

Il propietario di casa invece è stato trattenuto in caserma per la notte e dovrà rispondere all’accusa di lesioni aggravate e dovrà corrispondere all’uomo una cifra che sarà stabilita dal giudice in seguito al processo.

Mafia Capitale

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.