Ricerca personalizzata

A incastrarlo una grave leggerezza e il particolare paio di scarpe indossato durante la rapina. I carabinieri di Forlì hanno arrestato un 33enne residente in città, ma di origine materana, disoccupato e con precedenti per droga, quale autore della rapina commessa venerdì pomeriggio scorso ai danni della farmacia "Cicognani", con un bottino di circa mille euro in contanti. Il malvivente, volto travisato e coltello in mano, aveva minacciato il titolare della farmacia facendosi consegnare l'incasso per poi fuggire a piedi, inutilmente rincorso dal farmacista. A dare una svolta alle indagini una incredibile leggerezza dello stesso rapinatore. L'uomo due giorni dopo il colpo si è ripresentato, questa volta a volto scoperto, di fronte alla stessa farmacia per verificare quale fosse di turno (forse, si ipotizza, per tentare un altro colpo). La sua presenza, grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, collegate con il comando dei carabinieri, ma anche visibili in un monitor all'interno del punto vendita, è stata notata dal farmacista che ha subito realizzato come l'uomo inquadrato indossasse un paio di scarpe da ginnastica con un particolare disegno simile alla scarpe del rapinatore. Da qui la segnalazione ai militari che, verificate le immagini, hanno riconosciuto l'uomo e recatisi nella sua abitazione hanno ritrovato e sequestrato gl'indumenti, scarpe comprese, indossati al momento della rapina e il coltello utilizzato per minacciare il farmacista.

Carabinieri

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.