Ricerca personalizzata
Le matrici video permettono di gestire su vari monitor le immagini provenienti da un elevato numero di telecamere. In commercio sono disponibili matrici da 8 ingressi e 4 uscite espandibili fino a 4096 ingressi e 256 uscite. Normalmente ad ogni monitor vengono assegnate delle sequenze cicliche con velocità prefissate. Questa velocità di scansione può essere singolarmente programmata per ogni telecamera. Molto spesso ad ogni ingresso video viene anche associato un ingresso di allarme in grado di richiamare particolari funzioni programmate. Alla matrice video è possibile collegare un elevato numero di tastiere di controllo, per eseguire, eventualmente protette da password, le varie funzioni di programmazione, di gestione delle sequenze ed altro ancora. Nei modelli  piu' avanzati le matrici sono in grado di controllare tutte le funzioni di un evoluto impianto di videosorveglianza, compreso il controllo di telecamere equipaggiate di brandeggio e zoom o di Speed Dome, videoregistratori, e sono gestibili tramite un PC esterno contenente mappe grafiche dell' area controllata (strade, città ...): selezionando con il mouse sulla zona interessata (es. Viale della Repubblica) è possibile richiamare sul monitor le immagini provenienti dalla relativa telecamera con possibilità di brandeggio e zoom.

Il nostro sito usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.